11. Richard Ellys

Fortuita sacra, quibus subiicitur commentarius de cymbalis. - Rotterdam, apud Joannem Hofhout, 1727, 20,5 x 13 cm., [22], 378, [6] p.

Il trattato di Richard Ellys (1682c.-1742), un nobile e raffinato collezionista di libri inglese la cui biblioteca si trova ora a Blickling, riguarda i cimbali. Questi strumenti a percussione costituiti da due piatti concavi che si percuotono tra di loro hanno una origine antichissima: se ne hanno testimonianze presso gli assiri i babilonesi e gli egiziani, ma soprattutto nei Salmi della Bibbia. Ellys parla dell’uso e delle caratteristiche dei cimbali in Grecia, a Roma e nella tradizione giudaica. Rotterdam, la città in cui venne pubblicato il volume, era all’epoca, insieme ad Amsterdam, un importante centro dell’editoria musicale. Il primato nella stampa della musica che nel Cinque e Seicento era stato di Venezia, nel Settecento passò a vari centri dei Paesi Bassi che a causa della loro posizione geografica e del più moderno sistema di edizione diffondevano le opere in tutta Europa.

Collocazione: Bibl. Dottorato, Q 6 20 (provenienza: Bibl. del Convento Francescano di Monteripido a Perugia)